Il progetto radiatori FERRONERO

L’idea del primo modello Ferronero nasce nel 2005 in una spiaggia di Zanzibar, dall’incontro casuale tra un architetto umbro, Sandro Marini, e un fabbro fiorentino. Una coincidenza che darà vita a un nuovo modo di intendere i termosifoni. Sandro Marini immagina e disegna sulla sabbia il primo modello Ferronero, Quadro. E’ una nuova interpretazione del concetto di radiatore, lontana da quella classica e in linea con l’estetica delle installazioni artistiche contemporanee e con la concezione di unicità del singolo pezzo. Un concept che riporta alla naturalità, alla trasformazione e maturazione della materia, con una riscoperta della maestra artigiana tradizionale unita al design contemporaneo. Da quel disegno sulla spiaggia, al ritorno in Italia, si concreta all’idea. Nasce così la società Ferronero.

Il nostro prodotto

I radiatori artigianali Ferronero connettono il design contemporaneo alla tradizione artigiana. Il materiale base utilizzato per la loro realizzazione è il COR-TEN, una particolare tipologia di acciaio che fa della patina di ossido la sua protezione e che, trattato con la cera d’ape naturale, crea una superficie simile a quella del legno. La materia prima mantiene integre tutte le sue peculiarità. Le prestazioni termiche sono elevate e consentono il risparmio energetico. I notevoli spessori dell’acciaio impiegato permettono infatti il rilascio di calore per un periodo prolungato, anche dopo lo spegnimento dell’impianto. Il sofisticato scambiatore in alluminio contiene una quantità minima di acqua. Tutto il processo costruttivo è artigianale, dalla realizzazione in officina alla maturazione delle patine di ossido, fino alla loro stabilizzazione e relativa inceratura. Radiatori che richiamano esteticamente le installazioni d’arte, con un risultato diverso per ogni elemento. Pezzi unici con effetti mai uguali.

Sandro Marini architetto C.F. MRNSDR69E04L117M - Via Delle Conce, 14 - 50121 Firenze (FI) Radiatori artigianali, termoarredo artigianale, caloriferi | Privacy Policy  | powered by toysroom